Verso Rocca Leonella - Foto: Archivio della Provincia Vista dal Monte Nerone - Foto: Archivio della Provincia Urbino - Foto: Archivio della Provincia Panorama - Foto: Archivio della Provincia Salite chiave del percorso
FerrettiSport.com la vacanza sportiva Percorsi 05 Straducale

05 Straducale

La Straducale è una competizione che fa parte del circuito “Prestigio”,  quindi si tratta di un tracciato molto impegnativo: 200km di salite durissime che contano 4.600 metri di dislivello,alcuni tratti sono stati percorsi durante il centenario del “Giro d’Italia”.
La gara si svolge in concomitanza con la ben più nota “Maratona delle Dolomiti” proprio per incentivare i ciclistia partecipare ad una competizione egualmente ardua, senza la necessità di recarsi sulle Dolomiti.
Dalla splendida Urbino il percorso scende fino ad Urbania dove si prende la piccola salita per Fagnacci e proseguire nuovamente in discesa fino all’attacco della salita di Rocca Leonella.
Fin qui le salite sono da considerarsi riscaldamento, poiché  quella con la “S” maiuscola arriva poco dopo. Infatti al 54° km ci troviamo davanti all’arrampicata sul Monte Petrano, davvero molto dura che conta dieci tornanti numerati. Solo passati i primi cinque si comincia a capire che la sofferenza sta per finire, terminando a quota 1.160 metri.

petrano
 

Dettaglio salita Monte Petrano

Dislivello totale 1113 metri in 9,4 Km pendenza media 10,4% pendenza max 29,9%.

Svalicando, la strada scende finoa Cagli e per affrontare la scalata del Monte Catria, una salita devastante anche se più dolce e pedalabile rispetto a quella affrontata dal Giro d’Italia in occasione del centenario del “Giro”, passato poco lontano, a Chiaserna.
Il tratto di 18 Km ha pendenza media attorno al 6-8% con picchi al 13% anche se per brevi strappi.

catria
 

Dettaglio salita Monte Catria

Dislivello totale 1774 metri in 21,4 Km pendenza media 9,3% pendenza max 29,1%

In alcuni punti la strada è molto dissestata ed è durissimo mantenere un ritmo sostenuto per tutto il tragitto è quindi necessario approfittare dei tratti pedalabili per far recuperare le gambe.
Verso la fine, oltrepassata la bidonvia, raggiungiamo l’ultimo falso piano che culmina a 1.400 metri dialtitudine.
Si scende di nuovo dal versante di Chiaserna, per poi risalire ed affrontare prima la salita di Palcano e poi finalmente l’ultima fatica: il Monte Nerone.
La salita misura circa 13,5 km con pendenze medie dell’8% e picchi del 14% che condurranno ai 1.400 metri di altezza. In cima si erge un monumento in onore del centenario del Giro D’Italia passato proprio per queste strade nel 1999. La parte è sempre e sposta ad un forte vento per cui occorre coprirsi al più presto.

nerone
 

Dettaglio salita Monte Nerone

Dislivello totale 1361 metri in 14 Km pendenza media 9% pendenza max 19,4%

Il giro volge alla conclusione dato che le tre salite più dure sono alle nostre spalle; ora non ci resta che pedalare in discesa per affrontare le ultime salite del Monte Cagnero e quella che da Urbania ci porterà ad Urbino, la stessa strada fatta alla partenza, ma al contrario.
Arrivati a destinazione possiamo senza dubbio essere fieri dell’impresa, non capita spesso di godere di paesaggi incantevoli e percorrere strade che hanno fatto la storia del ciclismo italiano.
Prossimo evento 1 Luglio 2012 per informazioni ed iscrizioni www.straducale.it

center
Info Percorso
Dati Tecnici
Lunghezza
179KM
Altezza Massima
1402m
Dislivello Totale
4700m
Durata
7h
Pendenza Max
27,9%
Valutazione
Track Rank
Divertimento
Paesaggio
Condizione
Tecnica

Richiedi Info

Richiedi Info